Descrizione Progetto

Sono dispositivi medici costruiti con materiali e tecnologie sempre innovative che permettono di riabilitare l’estetica e la funzione masticatoria. La figura sanitaria preposta alle cure della bocca e alla riabilitazione protesica è l’odontoiatra. Le riabilitazioni protesiche sono molteplici per rispondere alle specifiche esigenze dei nostri pazienti.

Possono essere protesi rimovibili (dentiere, scheletrati) ad appoggio mucoso, o protesi fisse (faccette, intarsi, corone, ponti) cementate su monconi naturali (denti adeguatamente preparati) o su pilastri artificiali (impianti dentali).

L’approccio interdisciplinare della conservativa, endodonzia, chirurgia, ortodonzia e protesi, ci permette di preservare proprio il dente o la radice che pensavate di dover estrarre, rendendovi felicemente increduli quando una sola corona vi avrà ridato il sorriso ormai dimenticato evitandovi riabilitazioni più complesse. La letteratura scientifica sostiene che un dente recuperato ha una prognosi migliore ed un costo biologico ed economico inferiore per il paziente.
Manteniamo il tuo sorriso naturale per tutta la vita.

A seconda del caso clinico e delle esigenze del paziente, quando in arcata mancano uno o più denti, si può valutare la realizzazione dello scheletrato, del ponte o dell’implantoprotesi (impianto completo di protesi).

Una diagnosi accurata delle condizioni cliniche del paziente, un attento studio del caso mirato a conservare le restanti strutture dentali ed i tessuti ad esse adiacenti e non per ultimo le esigenze economiche del paziente, permetteranno, una volta scelto il manufatto protesico più idoneo, fisso o mobile che sia, di ripristinare l’estetica e la funzione masticatoria nel rispetto del tavolato occlusale.

La perdita di un dente, lo scorretto allineamento dei denti, la realizzazione di restauri incongrui, possono essere i fattori determinanti, unitamente allo stress, di disturbi temporo-mandibolari (DTM) i cui sintomi, più o meno gravi, sono dolore, rumore articolare e limitazione dei movimenti dell’articolazione temporo-mandibolare (ATM).

In presenza di DTM ed una eccessiva usura dei denti si può valutare la costruzione di un dispositivo medico personalizzato chiamato “bite” che in seguito alle modifiche e ai controlli eseguiti dall’odontoiatra aiuta a riequilibrare l’occlusione e riduce il carico sull’articolazione.

Con un approccio multidisciplinare e la professionalità che da decenni ci appartiene proponiamo un piano di trattamento personalizzato tra le diverse opzioni di riabilitazione, consigliando sempre il miglior materiale, al giusto costo.

Il paziente curato nel nostro studio è inserito nel programma di controllo periodico di prevenzione che risulterà di fondamentale importanza per la motivazione del paziente ad una costante e corretta igiene orale domiciliare e per il mantenimento nel tempo dei restauri realizzati.

Guarda gli altri trattamenti